Eduardo Galeano – Il maestro

 Gli allievi del sesto anno, in una scuola elementare di Montevideo, avevano organizzato un concorso di romanzi.

Tutti quanti ne avevano preso parte.

I giurati eravamo tre. Il maestro Oscar, polsini consumati, stipendio da fachiro, più una allieva, in rappresentanza degli autori, e io.

Alla cerimonia di premiazione fu vietato l’ingresso dei genitori e degli adulti in generale. I giurati abbiamo dato lettura degli atti e comunicato il risultato finale, nel quale si sottolineavano i meriti dei lavori presentati. Il concorso fu vinto da tutti, e per ognuno dei premiati ci fu un’ovazione, una pioggia di carta filante e una medaglietta offerta dal gioielliere del quartiere.

Poi, il maestro Oscar mi disse:

–  Siamo così uniti che mi verrebbe voglia di bocciare tutti quanti, pur di averli con me l’anno venturo.

Una delle allieve, arrivata da un paese sperduto in mezzo alla campagna, rimase a chiacchierare con me. Mi raccontò che lei, prima, non parlava mai, neanche una parola, e ridendo mi spiegò che il problema, ora, era che nessuno riusciva a farla stare zitta. Mi disse che voleva bene al maestro, che gli voleva mooooooolto bene, perché lui le aveva insegnato a perdere la paura di sbagliare.

Galeano, Eduardo.  Bocas del tiempo 

(Trad. di M.F.)

Annunci

One response to this post.

  1. This design is steller! You most certainly know how to
    keep a reader amused. Between your wit and your videos, I was almost moved
    to start my own blog (well, almost…HaHa!) Excellent job.
    I really loved what you had to say, and more than that, how you presented
    it. Too cool!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: