Gülè Gülè

Qui dove il mondo si congiunge
guardingo ed incestuoso
col fratello minore
ho piantato la tenda ed il cappello

la notte gronda di fantasmagorie

una petroliera insonne scivola
via tra la angusta dignità dei Dardanelli
e là di fronte
Çanakkale rimanda bagliori di eternità

vorrei scrivere che ti penso perfino che ti amo e
che mi manca ogni istante
dei tanti che abbiamo consumato insieme

ma c’è un silenzio enorme
sconfinato
e sarebbe un peccato
rovinarlo

Passaggio a Nord

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by yasmine on maggio 9, 2010 at 5:32

    perfetta

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: