E se un giorno ci svegliassimo così

E se un giorno ci svegliassimo così
avvolti
nel medesimo letto
lo stesso giorno
il solito bacio
e se tu mi dicessi: prendi
saziati
questo è il mio sangue
ed io:
ecco il mio domani
mettilo da parte
da oggi svaniscono i confini
l’accenno dei sentieri
le mappe dell’addio
da oggi non so più
dove comincia ieri
la mia patria sei tu
tu il mio finale
e nessuno azzardi mai
profetizzare
da dove viene
dove si spegne
perché sia nata
questa storta
contorta
impareggiabile
questa sciocca
improbabile
illusione

Lariana, Milton Fernàndez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: