Noi che abbiamo condiviso la paura

Noi che abbiamo condiviso la paura
nel gelo di uno scantinato
in pieno inverno australe
noi che abbiamo imparato l’amore
sotto accusa di sovversione

noi rinchiusi
esiliati
arrampicati sui lampioni
sulle balaustre
sulla punta dei piedi

noi sognando di spostare
con un colpo di mano la linea del confine
noi insonni ad agosto
carne viva
nel settembre della follia
noi signori degli stracci
aristocratici dell’anarchia
noi dispersi sfrattati
malandati
apostati di tutte le utopie

noi datati esaltati
perditempo

noi cocciuti
coglioni

noi rimasti per strada
a corto di benzina e d’argomento

noi
le nostre morti e le nostre vite
il disincanto
il vanto perché ci siamo illusi di sfiorare
la grazia
e la condanna a perdurare

sopravvivere al tempo
ecco il misfatto

Effetto notte, Milton Fernàndez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: