Montevideo

Sull’estuario indeciso
l’aurora ridisegna contorni
allampanati con vanità di cigno
un barlume impietoso assilla i lucernari
e un silenzio irreale
sigilla l’immanenza del percorso a venire

Montevideo s’allunga
sotto l’ampio mantello
coi suoi fianchi da serva
e la testa imperiale

denuncia a sprazzi un faro
la fioca intimità dei suoi indizi
sul pennone impaurito
l’alzabandiera porta a compimento
con buffa gravità
il solito rito

la vita a sud riparte mansueta ed abituale
al tocco della diana
i gerarchi in divisa paventano segnali
di panico imminente
in arrivo da est

la vita a sud riparte
mansueta ed abituale
il sole spunta ancora
la rabbia affiora

laggiù
costretto a letto
il fiume ribadisce
la sua incessante volontà di mare

Jarabe de luna

Jarabe de luna, Milton Fernàndez

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: